sabato 30 ottobre 2010

TA del Carso Isontino - programma e conta

Aggiornamenti tecnici 
Sala parrocchiale prenotata, il prezzo è talmente modico da essere zero (al massimo si può raccogliere un'offerta).
Niente pasta, vista l'indeterminatezza dei partecipanti facciamo da noi!
Lode e gloria all'insostituibile amico Cristiano, che, ok, non è scagnozzo.
Meteo
Ultime previsioni consultate: nuvoloso senza pioggia, speriamo sia vero.


AGGIORNAMENTO - ISCRIZIONI
(gli indecisi con cui ho parlato hanno il giusto tempo, non siamo mica ad una gara organizzata!)
Pregovi inserire in commento cibarie portate!
Vale (blog) - 3°T rotolo e crostata
Agnese (blog) - 3°T - qualcosa
Farco (ST) - solo trail
Ronin (ST) - guarsici!
Amica Ronin (ST)
Davide (FB)
Enrico (FB)
Caio - birra, bevande

Passeggiata: 
Vari amici di Sagrado e dintorni sono, giustamente visto che ci sono anche dei bimbi piccoli piccoli, vincolati al Meteo.

Manca qualche giorno al TA e credo sia giunto il momento di dare qualche dettaglio e iniziare la conta dei presenti (senza fretta, ma con giudizio).
Ritrovo comune per trailer autogestiti e diportisti
Ore 9.30 stazione di Sagrado (GO)
Per chi preferisse il treno alla macchina: 
Trieste 8.56/Sagrado 9.28
Treviso 7.35 (Udine 8.56, stesso treno) / Sagrado 9.30
Predisposto il giro per amici e parenti che non corrono: dalla stazione  in macchina fino San Martino del Carso (ci sono posti in abbondanza per il breve trasferimento a beneficio di chi viene in treno) guidati da due o tre indigeni di fiducia. Parcheggio e passeggiata breve per raggiungere il Monte San Michele. Qui varie possibilità di visita a luoghi e memorie della Grande Guerra. Incrocio con i trailer (quanto lungo, dipende dal tempo atmosferico) e terzo tempo comune. 
Per chi corre: confermato il percorso già segnalato in precedenza nella guida fotografica. Ribadisco che il ritmo da tenere sarà quello del più lento, in caso di scollamenti, ad ogni bivio ci si conta. Non ci sono difficoltà tecniche, la strada è quasi interamente sterrata e caratterizzata da numerosi saliscendi. 22km circa. Giovedì o venerdì spero di riuscire a fare un ultimo giro di ricognizione.
Modesti consigli: lungo il percorso c'è una sola fontanella, quindi potrebbe essere utile una borraccia o bottiglietta. Scarpe non troppo leggere, ci sono sassi. Visto che ci fermeremo per foto e visioni panoramiche, abbigliamento non troppo estivo (io mi metto un mini k-way nel portaborraccia, ad esempio).
Terzo tempo: fondamentale. Rimango fedele all'idea dell'autogestione, pure se il mio scagnozzo di fiducia si sta attivando per concretizzare la fattibilità di una pasta comune. Nell'attesa di sapere quanti siamo la cosa più probabile è l'affitto (a prezzo assai modico) di una sala e il consumo del cibo portato dai trailer e dai camminatori. A questo proposito: è gradita l'indicazione di cosa si porta.
Non credo sia tutto, ma è qualcosa.

3 commenti:

  1. confermo la partecipazione, pensavo di portare un rotolo salato (prosciutto e formaggio dovrebbe piacere a tutti) e una crostata.

    RispondiElimina
  2. confermo, qualcosa porto anche io!

    RispondiElimina